Affidamenti diretti a “Società in house”: aggiornate le “Linee-guida” dell’Anac relative all’istituzione dell’Elenco

Affidamenti diretti a “Società in house”: aggiornate le “Linee-guida” dell’Anac relative all’istituzione dell’Elenco

Il Consiglio dell’Autorità nazionale Anticorruzione – in conseguenza dell’entrata in vigore del Dlgs. n. 56/17 (recante “Disposizioni integrative e correttive al Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50) – ha approvato, con la Deliberazione n. 951 del 20 settembre 2017, l’aggiornamento delle “Linee guida n. 7, di attuazione del Dlgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti ‘Linee guida per l’iscrizione nell’Elenco delle Amministrazioni aggiudicatrici e degli Enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie Società ‘in house’ previsto dall’art. 192 del Dlgs. n. 50/16 [‘Codice dei contratti pubblici’]”[1].

Rispetto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Patto di stabilità interno 2015: aggiornato il prospetto degli obiettivi per i Comuni che gestiscono servizi in forma associata

  Sono stati rimodulati gli obiettivi 2015-2018 del Patto di stabilità per i Comuni che gestiscono servizi in forma associata.

“Pcc”: le istruzioni per la gestione delle fatture soggette a “split payment” in attesa delle apposite funzionalità

Con un Comunicato pubblicato il 13 febbraio 2015 sulla “Piattaforma certificazione crediti”, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fornito

Rup e componente di Commissione di gara: sulla incompatibilità delle funzioni il Consiglio di Stato assume posizioni diverse

Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 5456 del 5 novembre 2014, statuisce che nelle procedure di appalti pubblici