Controversia su revoca di un Amministratore di una Società per azioni partecipata da un Ente Locale: la giurisdizione è del Giudice ordinario

Controversia su revoca di un Amministratore di una Società per azioni partecipata da un Ente Locale: la giurisdizione è del Giudice ordinario

Nell’Ordinanza n. 17705 del 18 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa ha ad oggetto la revoca di un Amministratore di Società per azioni partecipata da Enti Locali. La Suprema Corte chiarisce che le controversie in questione appartengono alla giurisdizione del Giudice ordinario trattandosi di un atto tipico espressivo dell’autonomia privata. Inoltre, i Giudici di legittimità pongono in evidenza l’art. 4, comma 13, del Dl. n. 95/12, convertito con modificazioni nella Legge n. 135/12, secondo il quale “le disposizioni del presente articolo e le altre disposizioni, anche di carattere speciale, in materia di Società a totale o

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Azienda speciale consortile: bilancio soggetto a doppia approvazione

Il bilancio dell’Azienda speciale consortile è soggetto a doppia approvazione. Infatti, dopo il passaggio in Assemblea consortile, esso deve essere

Catasto terreni agricoli: aggiornamento banca-dati

L’Agenzia delle Entrate, con un Comunicato pubblicato nella G.U. n. 302 del 29 dicembre 2017, ha reso noto l’Elenco dei

Lotta all’evasione: verso un maggiore coinvolgimento dei Comuni grazie all’intesa tra Guardia di Finanza, Entrate, Anci e Ifel

Una sorta di patto “antievasione” per incentivare la partecipazione degli Enti Locali all’accertamento dei tributi erariali. Potrebbe essere definito così