Entrate tributarie Enti territoriali: nel primo trimestre 2017 registrato un calo dell’1,8%

Entrate tributarie Enti territoriali: nel primo trimestre 2017 registrato un calo dell’1,8%

Nei primi 3 mesi del 2017 le entrate tributarie degli Enti territoriali hanno registrato un calo dell’1,8%, pari a -105 milioni di Euro, rispetto allo stesso periodo del 2016. A renderlo noto è il Ministero dell’Economia-Dipartimento delle Finanze, che ha diramato come di consueto il bollettino sulle entrate relative al periodo gennaio-marzo 2017.

Dal rapporto predisposto dal Dicastero si apprende che il calo è legato, in termini assoluti, soprattutto all’Irap (-139 milioni di Euro, ossia -4,3%) e, in termini relativi, alla Tasi (- 29 milioni di Euro, vale a dire -61,7%). In lieve calo anche il gettito dato dalle Addizionali comunali. Positivo invece l’andamento di Addizionali regionali e Imu-Imis.

Allargando il cerchio all’intero insieme delle entrate tributarie e contributive, il primo trimestre 2017 si è chiuso con un gettito complessivo di 3.324 milioni di Euro, che supera del 2,2% quello dei primi 3 mesi dell’anno precedente.


Related Articles

Affidamento di servizi a Enti del Terzo Settore e Cooperative sociali: pubblicate le “Linee guida” Anac 

Con la Delibera n. 32 del 20 gennaio 2016, pubblicata nei giorni scorso sul proprio sito istituzionale, l’Anac ha dettato

Ici: criterio per l’individuazione delle aree fabbricabili pertinenziali

Nella Sentenza n. 13735 del 3 luglio 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici osservano che l’art. 2, del Dlgs.

Bilancio: corretta destinazione dei proventi riconosciuti agli Enti Locali facenti parte di un Bacino imbrifero montano

Nella Delibera n. 42 del 12 aprile 2016 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco chiede se il Comune possa