Entrate tributarie Enti territoriali: nel primo trimestre 2017 registrato un calo dell’1,8%

Entrate tributarie Enti territoriali: nel primo trimestre 2017 registrato un calo dell’1,8%

Nei primi 3 mesi del 2017 le entrate tributarie degli Enti territoriali hanno registrato un calo dell’1,8%, pari a -105 milioni di Euro, rispetto allo stesso periodo del 2016. A renderlo noto è il Ministero dell’Economia-Dipartimento delle Finanze, che ha diramato come di consueto il bollettino sulle entrate relative al periodo gennaio-marzo 2017.

Dal rapporto predisposto dal Dicastero si apprende che il calo è legato, in termini assoluti, soprattutto all’Irap (-139 milioni di Euro, ossia -4,3%) e, in termini relativi, alla Tasi (- 29 milioni di Euro, vale a dire -61,7%). In lieve calo anche il gettito dato dalle Addizionali comunali. Positivo invece l’andamento di Addizionali regionali e Imu-Imis.

Allargando il cerchio all’intero insieme delle entrate tributarie e contributive, il primo trimestre 2017 si è chiuso con un gettito complessivo di 3.324 milioni di Euro, che supera del 2,2% quello dei primi 3 mesi dell’anno precedente.


Related Articles

“Terzo Settore”: firmato Protocollo d’intesa con Anci

Con Nota 12 gennaio 2016, l’Anci rende noto di aver siglato un Protocollo d’intesa con il “Forum nazionale del Terzo

Tar: competenza in caso di contestuale impugnazione dell’informativa prefettizia e degli atti applicativi adottati dalla stazione appaltante

Con l’Ordinanza n. 30 del 7 novembre 2014 il Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria si esprime sul Tar competente

Fotocopia avviso di ricevimento: non fornisce prova dell’avvenuta notifica degli atti in caso di disconoscimento di controparte

Nella Sentenza n. 5077 del 28 febbraio 2017 della Corte di Cassazione,l’Agenzia delle Entrate aveva prodotto le copie fotostatiche degli