“Fondo rischi”: il parere della Corte campana sull’operatività in presenza di sopraggiunte Sentenze di condanna esecutive

“Fondo rischi”: il parere della Corte campana sull’operatività in presenza di sopraggiunte Sentenze di condanna esecutive

 

Nella Delibera n. 238 del 27 settembre 2017 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto un parere sull’operatività del “Fondo rischi” in presenza di sopraggiunte Sentenze di condanna esecutive. La Sezione ritiene che, rinviando al Dlgs. n. 118/11 per la trattazione del “Fondo spese e rischi” e per il “Fondo spese legali”, nel caso in cui l’Ente preveda contenzioso con significative probabilità di soccombenza, è tenuto ad accantonare le risorse necessarie con apposito “Fondo rischi” per il pagamento degli oneri previsti dalla Sentenza; stanziando nell’esercizio le relative spese che,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Fondo di solidarietà comunale” 2014: al via il pagamento degli acconti pari al 20% degli importi spettanti ai Comuni lo scorso anno

  Con il Comunicato 13 marzo 2014, pubblicato sul proprio sito web, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza

Pubblica Amministrazione: il dipendente ha diritto al risarcimento in caso di abuso di contratti a termine

Nella Sentenza n. 21937 del 28 ottobre 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che,nel regime del

Riscossione sanzioni amministrative: notifica cartella di pagamento deve essere eseguita da parte dell’Esattore mediante raccomandata

Nella Sentenza n. 4376 del 21 febbraio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che la notificazione