Gara telematica: giusta l’esclusione per “upload” tardivo della cartella con l’offerta economica anche se la firma digitale sui singoli file è stata apposta nei tempi

Gara telematica: giusta l’esclusione per “upload” tardivo della cartella con l’offerta economica anche se la firma digitale sui singoli file è stata apposta nei tempi

Tar Sardegna, Sentenza n. 249 del 23 marzo 2018

Nella fattispecie in esame, una Società ha partecipato alla procedura di gara aperta, in modalità telematica, indetta da un Comune per l’affidamento del “Servizio di raccolta integrata dei rifiuti urbani e servizi connessi”, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. All’esito delle operazioni di gara, l’offerta della Società è stata esclusa in quanto essa sarebbe stata presentata oltre il termine previsto dalla “lex specialis”, secondo le prescrizioni imposte dal “timing di gara”.

La Società in questione chiede l’annullamento del predetto atto di esclusione.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di stabilità 2016”: Anci chiede 6 mesi di proroga per aggregazione obbligatoria piccoli Comuni

Proroga al 30 giugno 2016 del termine per l’aggregazione obbligatoria dei piccoli Comuni e aumento degli incentivi per le fusioni:

Farmacie: istituzione di nuove sedi senza l’acquisizione dei pareri dell’Asl e dell’Ordine dei Farmacisti

Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 5542 dell’11 novembre 2014, si è espresso sull’istituzione di nuove sedi farmaceutiche

Impugnazione di un provvedimento di esclusione da una procedura di gara: applicazione del termine previsto dal c.d. “rito appalti”

Nella Sentenza n. 2444 del 24 maggio 2017 del Consiglio di Stato, una Società impugnava l’esclusione disposta nei suoi confronti