Ici: la Cassazione fa il punto sulla disciplina prevista per i fabbricati fatiscenti

Ici: la Cassazione fa il punto sulla disciplina prevista per i fabbricati fatiscenti

Nella Sentenza n. 17815 del 19 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda il pagamento o meno dell’Ici di un fabbricato collabente, accatastato in Categoria “F/2”, senza rendita. La Suprema Corte rileva che il Dm. 28/98 prevede l’accatastamento in Categoria “F/2” dei fabbricati che si trovano in uno stato di degrado tale da comportarne l’oggettiva incapacità di produrre ordinariamente un reddito proprio ed è per tale ragioni che questi fabbricati sono iscritti in Catasto senza una rendita. Poi, gli elementi della fattispecie impositiva sono prestabiliti dalla legge secondo criteri di certezza

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Prima casa: via libera alle agevolazioni per chi detiene una piccola quota di un altro immobile

La Corte di Cassazione ha accolto, con l’Ordinanza n. 21289 dell’8 ottobre 2014, il ricorso di un contribuente al quale

Imu/Tasi: non ancora disponibili i canali per la trasmissione della Dichiarazione per gli Enti non commerciali

Con Comunicato datato 1º ottobre 2014, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha precisato che i canali “Entratel” e “Fisconline”

Audizione Anci in Senato: “Occorre rivedere la stima del gettito derivante da Imu”

“Rivedere la stima del maggior gettito derivante per i Comuni dalla nuova imponibilità Imu dei terreni agricoli montani che, anche