Ici: la Cassazione fa il punto sulla disciplina prevista per i fabbricati fatiscenti

Ici: la Cassazione fa il punto sulla disciplina prevista per i fabbricati fatiscenti

Nella Sentenza n. 17815 del 19 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda il pagamento o meno dell’Ici di un fabbricato collabente, accatastato in Categoria “F/2”, senza rendita. La Suprema Corte rileva che il Dm. 28/98 prevede l’accatastamento in Categoria “F/2” dei fabbricati che si trovano in uno stato di degrado tale da comportarne l’oggettiva incapacità di produrre ordinariamente un reddito proprio ed è per tale ragioni che questi fabbricati sono iscritti in Catasto senza una rendita. Poi, gli elementi della fattispecie impositiva sono prestabiliti dalla legge secondo criteri di certezza

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Massa passiva: possono essere inclusi debiti fuori bilancio afferenti a gestioni vincolate legate al “Servizio di raccolta e smaltimento rifiuti”

Nella Delibera n. 3 dell’8 febbraio 2017 della Corte dei conti Autonomie, viene chiesto se le entrate e le spese

Vigili di finanza: una novità sommata ad un vantaggio

In Italia il problema dell’evasione fiscale è, ed è sempre stato, un fenomeno vasto ed allarmante che, oltre ad ostacolare

Servizio farmaceutico: scelta dell’Amministrazione della zona del territorio comunale in cui ubicare le sedi farmaceutiche

Nella Sentenza n. 2184 del 15 ottobre 2015 del Tar Lombardia, i Giudici statuiscono che la scelta con cui l’Amministrazione