“Imposta di bollo in modo virtuale”: approvato nuovo Modello Dichiarativo da presentare entro il 31 gennaio

“Imposta di bollo in modo virtuale”: approvato nuovo Modello Dichiarativo da presentare entro il 31 gennaio

Con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 29 dicembre 2017, Prot. 306346/2017, sono approvati il Modello per la “Dichiarazione dell’Imposta di bollo assolta in modo virtuale”, ai sensi dell’art. 15, del Dpr. n. 642/72, le Istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica.

Tra le novità del Modello, che va a sostituire in toto quello approvato con Provvedimento Agenzia delle Entrate 17 dicembre 2015, vi è la possibilità di esercitare l’opzione, o eventualmente revocarla, per il pagamento dell’Imposta di bollo in modo virtuale sugli assegni circolari, di cui all’art. 10, Parte I, della Tariffa, Allegato “

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Piano di riequilibrio”: Sezione Autonomie, “In caso di mancato raggiungimento obiettivi, guardare a situazione globale dell’Ente” 

Con la Delibera n. 36/SezAut/2016/Qmig, la Sezione delle Autonomie della Corte dei conti si è espressa in merito alla corretta

Imposta di bollo: assolvimento solo in caso d’uso per gli affidamenti nella Piattaforma regionale “Start”

Il quesito: “Il Comune chiede di conoscere se deve procedere all’assolvimento dell’Imposta di bollo sulla documentazione negoziale prodotta attraverso la

Personale: la Corte fornisce chiarimenti su Compensi agli Amministratori di un Consorzio tra Enti Locali

Nella Delibera n. 160 del 1° dicembre 2016 della Corte dei conti Marche, viene chiesta l’interpretazione dell’art. 4, comma 4,