Imposta di registro: misura fissa nelle operazioni permutative immobiliari tra Comune (se agisce in veste istituzionale) e Stato

Imposta di registro: misura fissa nelle operazioni permutative immobiliari tra Comune (se agisce in veste istituzionale) e Stato

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 12/E del 31 gennaio 2018 in risposta ad una richiesta di consulenza giuridica, ha fornito chiarimenti in merito al trattamento tributario, ai fini delle Imposte di registro, ipotecaria e catastale, applicabile ad un atto di permuta che interviene tra un Comune – che sta agendo in ambito istituzionale e quindi fuori dal campo di applicazione dell’Iva – e l’Agenzia del Demanio. In particolare, nell’atto di permuta che si intende stipulare verrà previsto che lo Stato ceda in proprietà al Comune di una Caserma, un Magazzino idraulico e un Podere sperimentale, a fronte del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Debiti fuori bilancio: illegittimo il silenzio-rifiuto di un Comune

Nella Sentenza n. 14322 del 21 dicembre 2015 del Tar Lazio, è stato impugnato il silenzio illegittimamente serbato da un

Appalti pubblici: Cantone, “No all’idea che gli appalti si possano fare solo con il ‘bollino’ dell’Anac”

“Ci si è mossi rispetto alle centinaia di quesiti, richieste di chiarimento o collaborazione che vengono formulate soprattutto sulla materia

Comunicazioni dei dati delle fatture e delle liquidazioni periodiche Iva: definite tutte le regole e i termini per la trasmissione telematica

Con il Provvedimento 27 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha finalmente reso note tutte le regole e i termini per