Imposta di soggiorno: niente Imposta se il Comune non è inserito negli Elenchi regionali delle località turistiche

Imposta di soggiorno: niente Imposta se il Comune non è inserito negli Elenchi regionali delle località turistiche

Nella Sentenza n. 838 del 27 marzo 2018 del Tar Milano, i ricorrenti, tutti proprietari di strutture ricettive alberghiere, hanno impugnato la Deliberazione del Consiglio comunale con la quale è stata istituita l’Imposta di soggiorno di cui all’art. 4 del Dlgs. n. 23/11 a carico di coloro che alloggiano nelle strutture ricettive presenti sul territorio comunale ed è stato approvato il relativo Regolamento nonché il Modello di dichiarazione trimestrale (entrambi allegati alla stessa Delibera). Tale Delibera (insieme ai suoi allegati) è stata poi notificata via Pec ad ogni singola struttura ricettiva, unitamente ad una lettera di accompagnamento con cui si

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Massa passiva: possono essere inclusi debiti fuori bilancio afferenti a gestioni vincolate legate al “Servizio di raccolta e smaltimento rifiuti”

Nella Delibera n. 3 dell’8 febbraio 2017 della Corte dei conti Autonomie, viene chiesto se le entrate e le spese

Assenza del cronoprogramma previsto dal bando: legittima l’esclusione dall’appalto

Nella Sentenza n. 1020 del 20 febbraio 2017 del Tar Campania, la ricorrente impugna il provvedimento di esclusione adottato dalla

Ici: i presupposti per configurare la pertinenzialità di un’area

Nella Sentenza n. 9790 del 19 aprile 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in tema