Incarichi conferiti dalle P.A. ai titolari di cariche elettive: il punto della Sezione Autonomie

Incarichi conferiti dalle P.A. ai titolari di cariche elettive: il punto della Sezione Autonomie

Con la Delibera n. 11 del 12 maggio 2017, la Corte dei conti Autonomie si esprime su 3 quesiti riguardanti l’ambito di applicazione dell’art. 5, comma 5, del Dl. n. 78/10, che introduce il principio di gratuità di tutti gli incarichi conferiti dalle Pubbliche Amministrazioni ai titolari di cariche elettive.

In particolare, si chiede:

1) se possano configurarsi fattispecie di esclusione dell’applicabilità del surriferito principio di gratuità degli incarichi con riferimento alla condizione dei titolari di cariche elettive nei Comuni di ridotte dimensioni demografiche (in specie Comuni aventi, rispettivamente, n. 556 e n. 1.310 abitanti);

2) se la disposizione vincolistica

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Elezioni: alle urne il 13 novembre 2016 i cittadini dei Comuni sciolti per infiltrazione mafiosa e quelli interessati da ipotesi di fusione tra Enti

Il Ministero dell’Interno ha fissato a domenica 13 novembre 2016 (con eventuale ballottaggio il 27 novembre), la data per le

“Reverse charge”: va applicato in caso di manutenzione dei dispositivi antincendio di edifici comunali strumentali a servizi Iva?

 Il testo del quesito: “Abbiamo ricevuto la fattura relativa alla verifica degli estintori e delle attrezzature inerenti agli impianti antincendio

“Patto orizzontale nazionale”: aggiornato il Prospetto sul dettaglio della variazione del saldo di finanza pubblica

Con una Nota pubblicata il 7 luglio 2016 sul proprio sito istituzionale, il Mef-Ragioneria generale dello Stato ha reso noto