Incarichi conferiti dalle P.A. ai titolari di cariche elettive: il punto della Sezione Autonomie

Incarichi conferiti dalle P.A. ai titolari di cariche elettive: il punto della Sezione Autonomie

Con la Delibera n. 11 del 12 maggio 2017, la Corte dei conti Autonomie si esprime su 3 quesiti riguardanti l’ambito di applicazione dell’art. 5, comma 5, del Dl. n. 78/10, che introduce il principio di gratuità di tutti gli incarichi conferiti dalle Pubbliche Amministrazioni ai titolari di cariche elettive.

In particolare, si chiede:

1) se possano configurarsi fattispecie di esclusione dell’applicabilità del surriferito principio di gratuità degli incarichi con riferimento alla condizione dei titolari di cariche elettive nei Comuni di ridotte dimensioni demografiche (in specie Comuni aventi, rispettivamente, n. 556 e n. 1.310 abitanti);

2) se la disposizione vincolistica

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Personale P.A.: Anci chiede flessibilità sul “turn over”, incentivi per le Unioni di Comuni e deroghe per addetti Sprar

Flessibilità sul turn over del personale; incentivi e semplificazione per le Unioni di Comuni; stralcio delle spese per personale Sprar

Patto di stabilità interno: computabilità delle risorse di competenza comunitaria

Nella Delibera n. 94 dell’11 febbraio della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco formula una richiesta in materia di Patto

Diritti di rogito: spettano soltanto ai Segretari di fascia “C”

  Nella Delibera n. 21 del 24 giugno 2015 della Corte dei conti, Sezione Autonomie, la Sezione si esprime in