Principi contabili: Faq armonizzazione Arconet n. 25 e n. 26 – Determinazione del “Fondo crediti di dubbia esigibilità”

Principi contabili: Faq armonizzazione Arconet n. 25 e n. 26 – Determinazione del “Fondo crediti di dubbia esigibilità”

In data 26 ottobre 2017 sono state pubblicate sul sito istituzionale di Arconet 2 nuove Faq – la n. 25 e la n. 26 – relative alla determinazione del “Fcde” da stanziare nel bilancio di previsione 2018, esplicative di quanto riportato nell’esempio n. 5 del Principio contabile applicato concernente la contabilità finanziaria, Allegato n. 4/2 al Dlgs. n. 118/11.

Rammentiamo che l’esempio n. 5, rubricato “Determinazione del ‘Fondo crediti di dubbia esigibilità’”, dopo aver indicato le finalità dell’accantonamento a “Fcde” – fondo rischi diretto ad evitare squilibri gestionali per il finanziamento di spese esigibili

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Le operazioni di “Partenariato pubblico privato” alla luce del “Nuovo Codice”: modalità di iscrizione nei bilanci degli Enti Locali e compiti dei Revisori

Il presente approfondimento ha lo scopo di analizzare in modo sintetico gli aspetti relativi alla iscrizione delle operazioni di “partenariato

“Pareggio di bilancio”: niente neutralità per le spese finanziate con fondi comunitari

La Sezione di controllo per la Regione Siciliana della Corte dei conti, a seguito di una richiesta di parere ex

Musei comunali: Franceschini, “Via libera alle foto a patto che non ci siano contatti con le opere”

Sì alle foto nei Musei comunali se non comportano contatti con le opere e impiego di cavalletti e fonti luminose.