Principio di rotazione: obbligatorio per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”

Principio di rotazione: obbligatorio per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”

Nella Sentenza n. 5854 del 13 dicembre 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul principio di rotazione negli appalti sotto soglia. Nello specifico, affermano l’obbligatorietà della rotazione negli affidamenti di lavori, servizi e forniture tramite appalti cd. “sotto soglia”, come quello in esame. Il principio di rotazione, che per espressa previsione normativa deve orientare le stazioni appaltanti nella fase di consultazione degli operatori economici da consultare e da invitare a presentare le offerte, trova fondamento nell’esigenza di evitare il consolidamento di rendite di posizione in capo al gestore uscente (la cui posizione di vantaggio deriva

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ordinanze contingibili ed urgenti: illegittima quella che vieta il volantinaggio

Nella Sentenza n. 3981 del 27 luglio 2017 del Tar Campania, i Giudici si sono espressi sulla legittimità di una

Revisori Enti Locali: se Consiglieri in altra Provincia, hanno diritto a percepire il compenso professionale previsto

Nella Delibera n. 11 del 31 marzo 2016 della Corte dei conti Autonomie, la questione controversa riguarda la corretta applicazione

“ComuneMenteGiovani”: pubblicate le domande ammesse alla valutazione di merito

E’ disponibile, sul sito Anci, l’Elenco delle domande ammesse alla valutazione di merito nell’ambito di “ComuneMenteGiovani”,bando che punta a coinvolgere