Principio di rotazione: obbligatorio per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”

Principio di rotazione: obbligatorio per le gare di lavori, servizi e forniture negli appalti cd. “sotto soglia”

Nella Sentenza n. 5854 del 13 dicembre 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul principio di rotazione negli appalti sotto soglia. Nello specifico, affermano l’obbligatorietà della rotazione negli affidamenti di lavori, servizi e forniture tramite appalti cd. “sotto soglia”, come quello in esame. Il principio di rotazione, che per espressa previsione normativa deve orientare le stazioni appaltanti nella fase di consultazione degli operatori economici da consultare e da invitare a presentare le offerte, trova fondamento nell’esigenza di evitare il consolidamento di rendite di posizione in capo al gestore uscente (la cui posizione di vantaggio deriva

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: onere della prova della produzione di rifiuti speciali

Con la Sentenza n. 10548 del 28 aprile 2017, la Corte di Cassazione si è espressa in materia di Tarsu

Offerta: è integrabile nei termini previsti dal bando

Nella Sentenza n. 1052 del 16 marzo 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta,viene accolto il ricorso proposto da una

“Avcpass”: dall’Anac nuove indicazioni per il funzionamento del Sistema

Con la Deliberazione n. 157 del 17 febbraio 2016, l’Anac ha aggiornato la propria precedente Delibera n. 111/2012, fornendo nuove