“Reverse charge”: l’Amministrazione finanziaria fornisce chiarimenti sulle nuove sanzioni

“Reverse charge”: l’Amministrazione finanziaria fornisce chiarimenti sulle nuove sanzioni

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 16/E del 11 maggio 2017, ha fornito chiarimenti interpretativi sulla “Riforma della disciplina sanzionatoria del sistema dell’inversione contabile”.

La Circolare n. 16/E riporta le novità introdotte dal Dlgs. n. 158/15 (“Revisione del sistema sanzionatorio”, in attuazione della Legge-delega n. 23/14), che ha apportato modifiche in più parti al Dlgs. n. 471/97, in particolare all’art. 6, commi 9-bis.1, 9-bis.2 e 9-bis.3, in riferimento a sanzioni amministrative in materia di Imposte dirette, Iva e riscossione dei Tributi.

Più nel dettaglio l’art. 6, che detta le

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: entro il 28 dicembre il versamento dell’acconto, dal 2016 attenzione agli effetti dello “split payment”

Entro il prossimo 28 dicembre (visto che la scadenza del 27 cade di domenica) è necessario procedere, per gli Enti

“Servizi Demografici”: il Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar in merito ai “patti di trasferimento patrimoniali”

Con un Avviso pubblicato il 14 novembre 2016 sul proprio sito istituzionale il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i

Iva: è soggetto passivo il Comune concedente del “Servizio di distribuzione del gas metano”

Con Sentenza della Corte di Cassazione n. 14263 del 30 giugno 2009, viene respinto il ricorso presentato dall’Agenzia delle Entrate