Rilevazione fabbisogni standard: il 30 agosto 2017 scade il termine per l’invio dei Questionari Sose 2016

Rilevazione fabbisogni standard: il 30 agosto 2017 scade il termine per l’invio dei Questionari Sose 2016

Con un Avviso pubblicato nei giorni scorsi sul sito https://opendata.sose.it/fabbisognistandard/ è stato reso noto che, al fine di procedere ad una corretta elaborazione dei dati per il calcolo dei fabbisogni standard, è necessario chiudere il ”Questionario unico 2016 per i Comuni, Unioni di Comuni e Comunità montane – FC20U” entro e non oltre il 30 agosto 2017.

Il termine ultimo fissato per inviare eventuali richieste di riapertura del Questionario è il 23 agosto 2017.

Ricordiamo che il “Questionario unico 2016 per i Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane – FC20U” ha lo scopo di consentire l’acquisizionedei dati rilevanti ai fini della determinazione dei fabbisogni standard dei Comuni, delle Unioni di Comuni e delle Comunità montane, per l’annualità 2015, relativamente alle “funzioni fondamentali” definite nel Dlgs. n. 216/2010.

I dati richiesti riguardano:

  • funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo;
  • funzioni di Polizia locale;
  • funzioni di Istruzione pubblica;
  • funzioni nel Settore sociale;
  • funzioni nel campo della Viabilità e dei Trasporti;
  • funzioni riguardanti la gestione del territorio e dell’ambiente (escluso il servizio di Edilizia residenziale pubblica e locale e piani di Edilizia economica-popolare e il Servizio idrico integrato).

Il Questionario si divide in 2 Moduli:

  • dati strutturali;
  • dati relativi al personale e dati contabili.

Il Questionario deve essere compilato in ogni sua parte dai Comuni, dalle Unioni dei Comuni e dalle Comunità montane, sia per quanto riguarda le informazioni di natura contabile che per quelle di tipo strutturale.


Related Articles

Iva: può essere applicata l’aliquota agevolata 10% per gli interventi di manutenzione sulle Case di riposo gestite dal Comune?

Il testo del quesito: “A seguito della lettura di un recente commento comparso sulla stampa nazionale specializzata, si chiedono chiarimenti

Patto di stabilità triennio 2013-2015: focus sui contenuti della consueta Circolare della Ragioneria generale dello Stato

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, ha diffuso sul proprio sito internet la

“Servizi Demografici”: nuovi adempimenti a carico dei Comuni per la costituzione dell’Elenco unico degli italiani residenti all’estero

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale la “Circolare urgentissima” n.