Verifica della congruità dell’offerta: non è una prerogativa esclusiva del Rup

Verifica della congruità dell’offerta: non è una prerogativa esclusiva del Rup

Nella Sentenza n. 944 del 5 ottobre 2016 del Tar Basilicata, le Società ricorrenti sono insorte avverso gli atti concernenti l’aggiudicazione del Servizio di pulizia presso gli immobili provinciali e relative dipendenze. In particolare, deducono l’incompetenza assoluta della Commissione di gara a procedere alla verifica della congruità dell’offerta, in quanto soltanto il Rup sarebbe “il vero soggetto competente a verificare la congruità dell’offerta che, mantenendo la centralità della propria posizione, può avvalersi di altri soggetti quali la Commissione giudicatrice”.

Nel caso di specie, invece, la Commissione di gara si sarebbe “arrogata la competenza esclusiva a giudicare la

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Entrate tributarie e contributive: a gennaio 2017 sono in aumento del 7,5% rispetto all’anno precedente

Un aumento complessivo di 4.180 milioni di Euro (+7,5%), trainato soprattutto dalla crescita delle entrate contributive, pari al 17%: sono

“Terzo Settore”: individuate le Associazioni senza fine di lucro esentate, per l’anno 2013, dall’Ires

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 53 del 5 marzo 2014 il Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 18 febbraio

Mobilità personale Province: oltre 2.500 i posti “offerti” dagli Enti Locali

Oltre 2.500 proposte di offerta complessiva di posti da parte delle Amministrazioni interessate, per i circa 1.800 lavoratori delle ex