Ritardi nei pagamenti delle somme iscritte a ruolo: rideterminata nel 4,88% in ragione annuale la misura degli interessi di mora

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento Prot. n. 59743/2015 del 30 aprile 2015, ha proceduto alla definizione, a decorrere dal 15 maggio 2015, degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo, che vengono determinati nella misura

Read More

Edilizia scolastica: definite le modalità di richiesta per sblocco del Patto di stabilità per Province e Città metropolitane

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha diffuso il 27 aprile 2015 sul Portale “italiasicura.governo.it” le modalità operative per la richiesta di sblocco del Patto di stabilità interno per interventi ed opere di edilizia scolastica. A seguito della rilevazione effettuata

Read More

Mutui Province e Città metropolitane: definite le modalità di attuazione della sospensione prevista dalla “Legge di stabilità”

Il Dipartimento degli Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Associazione bancaria italiana (Abi) hanno sottoscritto un Accordo-quadro – siglato l’8 aprile 2015 e diffuso sul proprio Portale istituzionale dall’Unione delle Province italiane il 24 aprile scorso –

Read More

Riforma Pubblica Amministrazione: il testo del Ddl. Madia incassa il via libera del Senato, con numerose modifiche introdotte 

Il 30 aprile 2015, il Senato, con 144 voti a favore e nessun voto contrario considerato che le opposizioni non hanno partecipato al voto, ha approvato la riforma della Pubblica Amministrazione, c.d. “Decreto Madia”. Si tratta della seconda parte della

Read More

Responsabilità: condanna di un Assessore e di una Società per la concessione di un contributo per l’organizzazione di un torneo

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’appello – Sentenze n. 813 del 10 ottobre 2013 Oggetto Condanna di un Assessore e di una Società per aver – nell’ordine – concesso e ottenuto un contributo per l’organizzazione di un

Read More

Anticorruzione: gli indirizzi dell’Anac per proteggere l’anonimato dei dipendenti pubblici che denunciano illeciti (whistleblower)

  Proteggere l’anonimato di chi “informa” su illeciti all’interno delle Pubbliche Amministrazioni: è questa la finalità della Determinazione n. 6 del 28 aprile 2015 dell’Autorità nazionale Anticorruzione. L’Ente guidato da Raffaele Cantone, con questo atto, mette nero su bianco le

Read More