Accesso agli atti relativi a Società partecipate dalla Regione: se utile per il mandato, i Consiglieri ne hanno pieno diritto

Accesso agli atti relativi a Società partecipate dalla Regione: se utile per il mandato, i Consiglieri ne hanno pieno diritto

Nella Sentenza n. 656 del 17 marzo 2017 del Tar Lombardia, la ricorrente -un Consigliere regionale – ha presentato alla Giunta istanza di accesso agli atti ai sensi dell’art. 112 del Regolamento generale del Consiglio regionale, volta ad acquisire, tra l’altro, copia del verbale di una seduta del Consiglio di Amministrazione di una Spa, Società a partecipazione mista pubblico-privata.

I Giudici lombardi ritengono applicabili al caso di specie i principi riferiti al diritto di accesso attribuito ai Consiglieri comunali e provinciali dall’art. 43, comma 2, del Dlgs. n. 267/00, secondo cui “i Consiglieri comunali e provinciali hanno diritto di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Semplificazione amministrativa: pubblicate le regole tecniche per il Protocollo informatico e per la conservazione di documenti informatici

Sono stati pubblicati sulla G.U. n. 59 del 12 marzo 2013 (S.O. n. 20) 2 Dpcm., datati entrambi 3 dicembre

Trasferimenti erariali: erogati i contributi per la fornitura di libri di testo per l’anno scolastico 2014-2015

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 10 dicembre 2014 ha reso noto che, lo

Ordinanze sindacali contingibili e urgenti e normativa statale

Nella Sentenza n. 733 del 22 maggio 2020 del Tar Bari, i Giudici chiariscono che, in caso di emergenza epidemiologica