Accesso agli atti relativi a Società partecipate dalla Regione: se utile per il mandato, i Consiglieri ne hanno pieno diritto

Accesso agli atti relativi a Società partecipate dalla Regione: se utile per il mandato, i Consiglieri ne hanno pieno diritto

Nella Sentenza n. 656 del 17 marzo 2017 del Tar Lombardia, la ricorrente -un Consigliere regionale – ha presentato alla Giunta istanza di accesso agli atti ai sensi dell’art. 112 del Regolamento generale del Consiglio regionale, volta ad acquisire, tra l’altro, copia del verbale di una seduta del Consiglio di Amministrazione di una Spa, Società a partecipazione mista pubblico-privata.

I Giudici lombardi ritengono applicabili al caso di specie i principi riferiti al diritto di accesso attribuito ai Consiglieri comunali e provinciali dall’art. 43, comma 2, del Dlgs. n. 267/00, secondo cui “i Consiglieri comunali e provinciali hanno diritto di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Dup: respinta la proposta di proroga del termine dell’Anci

Con la Nota 19 luglio 2016, pubblicata sul proprio sito istituzionale, l’Ifel informa che si è svolta una riunione tecnica

Assistenza fiscale, ipotecaria e catastale: in rete la nuova “Carta dei servizi” dell’Agenzia delle Entrate

  L’Agenzia delle Entrate ha diffuso, il 30 dicembre 2016, sul proprio sito web, la nuova “Carta dei servizi”, che

Conferimento di un incarico di staff a personale in quiescenza: legittimo purché non riguardi l’esercizio di funzioni dirigenziali

Nella Delibera n. 27 del 23 marzo 2016 della Corte dei conti Liguria, la richiesta di parere riguarda la eventuale