Anac: aggiornato il prezzo delle risme di carta

Anac: aggiornato il prezzo delle risme di carta

Con la Delibera n. 143 del 30 marzo 2022, Anac aveva reso noto l’aggiornamento dei prezzi di riferimento per l’acquisto di risme di carta. Il prezzo di riferimento era stato individuato utilizzando i parametri della Camera di commercio di Milano-Monza Brianza-Lodi.

A poco più di un mese di distanza, il 13 maggio 2022, l’Autorità è dovuta nuovamente intervenire con un nuovo aggiornamento – il terzo da inizio anno – alla luce di un incremento del 50% rispetto agli ultimi prezzi di riferimento indicati. 

L’aggiornamento fa seguito a numerose segnalazioni provenienti dal mercato che lamentavano un aumento dei prezzi della carta per fotocopie che non consentiva di effettuare acquisti rispettando il vincolo del prezzo di riferimento.

Le risultanze dell’indagine di mercato istituita ad hoc hanno confermato un significativo differenziale tra i 2 prezzi e pertanto l’Autorità, in considerazione del fatto che il prezzo di riferimento è un tetto massimo al di sotto del quale deve svilupparsi il meccanismo concorrenziale e che al momento non sembrano esserci segnali che facciano pensare ad una diminuzione dei prezzi almeno nel breve periodo, ha ritenuto di applicare un correttivo (Delta) pari al 50%.

Pertanto, sono stati aggiornati l’Allegato “A” e la Maschera calcolo dei prezzi di riferimento pubblicati con la Delibera n. 143 del 30 marzo 2022.

Il compito affidato per legge ad Anac vuole favorire la Trasparenza del mercato e la Vigilanza, consentendo agli Operatori pubblici di rendersi conto se il prezzo che stanno pagando è ottimale o meno. Inoltre, “permette di ‘controllare’ la Stazione appaltante, verificandone l’operato. Proprio per questo attiva un processo virtuoso di controllo incrociato tra i vari attori in campo, che diventa efficace strumento di prevenzione dei fenomeni corruttivi e fraudolenti, ma anche di comportamenti inefficienti”.


Related Articles

Ricostruzione post-sisma 2016: Anac fa appello sugli aspetti critici da non ignorare

L’Anac è intervenuta a seguito dell’Ordinanza del Commissario Legnini per la ricostruzione delle Scuole nelle 4 Regioni interessate dal sisma

Trasferimenti erariali: al via il riparto dei fondi per l’adeguamento strutturale e antisismico delle Scuole

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 241 del 16 ottobre 2014 il Dpcm. 8 luglio 2014, recante le “Modalitá di

Iva: gli Interventi di riqualificazione e difesa del litorale e dell’abitato non rientrano tra le opere di urbanizzazione soggette ad aliquota 10%

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 183 dell’8 aprile 2022, ha fornito chiarimenti in ordine al regime Iva applicabile

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.