Anac: aggiornato il prezzo delle risme di carta

by Redazione | 11/10/2021 11:25

Con la Delibera n. 655 del 28 settembre 2021, Anac ha reso noto l’aggiornamento dei prezzi di riferimento per l’acquisto di risme di carta. Il prezzo di riferimento è stato individuato utilizzando i parametri della Camera di commercio di Milano.

Il coefficiente di rivalutazione è pari a 1,04407 (variazione del 4,407%), rispetto al luglio 2020. L’aggiornamento dei prezzi di riferimento, che Anac provvede a comunicare ogni anno entro il 1° ottobre, risulta fondamentale per la programmazione della P.A. costituendo il prezzo massimo di aggiudicazione, anche per le procedure di gara con offerta più vantaggiosa. È importante sottolineare che i contratti stipulati in violazione di tale prezzo massimo risultano nulli.

Il compito affidato per legge ad Anac vuole favorire la trasparenza del mercato e la vigilanza, consentendo agli operatori pubblici di rendersi conto se il prezzo che stanno pagando è ottimale o meno. Inoltre, si legge dalla Comunicazione di Anac, “permette di ‘controllare’ la Stazione appaltante, verificandone l’operato. Proprio per questo attiva un processo virtuoso di controllo incrociato tra i vari attori in campo, che diventa efficace strumento di prevenzione dei fenomeni corruttivi e fraudolenti, ma anche di comportamenti inefficienti”.

La Delibera n. 655[1] del 28 settembre 2021 è consultabile sul sito di Anac. 

Endnotes:
  1. Delibera n. 655: https://www.anticorruzione.it/-/delibera-numero-655-del-28-settembre-2021

Source URL: https://www.entilocali-online.it/anac-aggiornato-il-prezzo-delle-risme-di-carta/