Appalti pubblici per manutenzioni: non danno diritto a percepire incentivi per funzioni tecniche

by Redazione | 25/10/2018 12:47

Nella Delibera n. 140 del 28 settembre 2018 della Corte dei conti Puglia, viene chiesto se gli appalti pubblici per le manutenzioni di qualunque tipo devono essere considerati “appalti pubblici di servizi” con conseguente riconduzione nell’ambito di applicabilità del Dlgs. n. 50/16 ed incentivabilità delle funzioni indicate dall’art. 113 del Dlgs. n. 50/2016 e se, nel rispetto dell’appena richiamato art. 113, comma 2, “sono incentivabili le funzioni tecniche esclusivamente nello stesso elencate, svolte in esecuzione di appalti pubblici di servizi comunque denominati e meglio definiti all’art. 3, comma 1, lett. ss) dello stesso Dlgs. n. 50/16, a condizione che sia stata svolta una gara di appalto e sia stato nominato il direttore dell’esecuzione”. La Sezione ribadisce che gli incentivi per funzioni tecniche previsti dall’art. 113 del Dlgs. n. 50/2016 non possono essere corrisposti in rapporto ad attività di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Source URL: https://www.entilocali-online.it/appalti-pubblici-manutenzioni-non-danno-diritto-percepire-incentivi-funzioni-tecniche/