“Art-bonus”: un caso di applicabilità ad un Progetto di restauro di un Museo ma non alle finalità generiche della Fondazione che lo gestisce

by Redazione | 15/10/2020 8:12

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 464 del 12 ottobre 2020, ha fornito chiarimenti circa la possibilità o meno per una Fondazione, istituita ai sensi della Legge n. 80/1971 come Ente di diritto pubblico e successivamente trasformata in Fondazione con personalità giuridica di diritto privato ai sensi del Dlgs. n. 419/1999, di fruire del c.d. “Art-bonus”.

Al riguardo, l’Agenzia ha ricordato i contenuti della sopra citata norma agevolativa, la quale prevede un credito d’imposta (c.d. “Art-bonus”), nella misura del 65% delle erogazioni effettuate in denaro da persone fisiche, Enti non commerciali e

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/art-bonus-un-caso-di-applicabilita-ad-un-progetto-di-restauro-di-un-museo-ma-non-alle-finalita-generiche-della-fondazione-che-lo-gestisce/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/art-bonus-un-caso-di-applicabilita-ad-un-progetto-di-restauro-di-un-museo-ma-non-alle-finalita-generiche-della-fondazione-che-lo-gestisce/