“Auto Blu”: via al nuovo Censimento, i cui dati al 31 dicembre 2021 vanno trasmessi entro il 18 marzo 2022

“Auto Blu”: via al nuovo Censimento, i cui dati al 31 dicembre 2021 vanno trasmessi entro il 18 marzo 2022

Con il Comunicato 17 febbraio 2022, pubblicato sul proprio sito istituzionale, il Ministero per la Pubblica Amministrazione ha reso noto l’avvio del nuovo Censimento delle autovetture di servizio in uso alle Amministrazioni pubbliche. I dati aggiornati, riferiti al Parco auto disponibile al 31 dicembre 2021, dovranno essere trasmessi entro il 18 marzo 2022 sull’apposita Piattaforma digitale “Censimento delle autovetture di servizio”.

Secondo il Comunicato, dall’ultima rilevazione del 31 dicembre 2020, presentata nell’agosto 2021, era emerso un calo generalizzato del 21% delle auto di servizio rispetto al 2018 (26.627 totali, di cui 734 ad uso esclusivo con autista) e un lieve incremento (+3,7%) rispetto al 2019, riconducibile soprattutto alle esigenze della Sanità legate alla pandemia.

I Parchi mezzi più cospicui sono concentrati soprattutto nelle Amministrazioni comunali, che rappresentano il 79% del totale degli Enti con il 48% delle vetture rilevate, e nel Settore sanitario, che ne deteneva il 27%. Negli anni, pur restando prevalenti le auto di proprietà (74%), risulta in salita al 24% la percentuale delle auto a noleggio con e senza conducente. Ad uso esclusivo il 7% delle vetture (1.961, di cui 734 con autista).


Related Articles

Personale: presentato il piano “Ri-formare la P.A. Persone qualificate per qualificare il Paese”

Nella sede del Dipartimento della Funzione Pubblica di Palazzo Vidoni è stato presentato il Piano strategico per la valorizzazione e

“Pnrr”: pubblicate nuove graduatorie relative all’Avviso pubblico “Green communities” per Basilicata e Calabria

Il Dipartimento per gli Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in data 21 ottobre 2022, ha pubblicato sul

“Terzo Settore”: siglato Protocollo d’intesa per promuovere Servizio civile presso i Comuni

Con un Comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale, l’Anci ha reso noto che è stato firmato il 23 maggio 2016

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.