Bandi di gara: illegittima la clausola che prevede il sorteggio in caso di offerte identiche

by Redazione | 29/06/2017 10:43

Nella Sentenza 1454 del 16 giugno 2017 del Tar Sicilia, un Comune ha indetto una gara con procedura negoziata per l’affidamento del “Servizio di assistenza domiciliare per anziani, minori, utenti diversamente abili e nuclei familiari in condizioni di disagio” per l’anno 2017, della durata di 7 mesi e 15 giorni, da affidare col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Alla selezione hanno preso parte 5 concorrenti, tra cui la ricorrente Onlus e come controinteressata una Cooperativa. Constatata la parità di punteggio conseguito nella misura massima da tutti i concorrenti, la Commissione di gara ha proceduto all’estrazione a sorte dell’aggiudicatario,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/bandi-di-gara-illegittima-la-clausola-che-prevede-il-sorteggio-in-caso-di-offerte-identiche/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/bandi-di-gara-illegittima-la-clausola-che-prevede-il-sorteggio-in-caso-di-offerte-identiche/