Bando: illegittimo se limita la partecipazione solo alle Cooperative iscritte all’Albo della Regione in cui ha sede la stazione appaltante

Bando: illegittimo se limita la partecipazione solo alle Cooperative iscritte all’Albo della Regione in cui ha sede la stazione appaltante

 

La Pronuncia del Tar Lombardia Brescia, Sezione I, 13 luglio 2015, n. 945 consente di soffermarsi sulle clausole di una gara pubblica limitative della partecipazione di potenziali concorrenti con riferimento alla loro sede o provenienza. Tale tipologia di clausole (ad esempio, quella che limita la partecipazione solo a soggetti con sede legale in una determinata Regione) è illegittima, per costante orientamento del Giudice nazionale e comunitario.

Può tuttavia un Ente richiedere ad un potenziale concorrente ad un Albo regionale a pena di non ammissione? La risposta, anche in questo caso, è negativa.

Nel caso di specie, una Cooperativa sociale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Aggiudicazione appalti e Accordi-quadro di importo superiore alla soglia comunitaria: indicazioni Anac per la redazione delle Relazioni

L’Autorità nazionale Anticorruzione, con Comunicato del Presidente 2 novembre 2020 pubblicato sul sito il 9 dicembre scorso, ha fornito indicazioni

“Avcpass”: Anci, “compie verifiche incomplete e prolunga i tempi delle gare”  

Facendo seguito alla lettera inviata il 9 ottobre 2014 dal Presidente dell’Anci, Piero Fassino, al Presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione, Raffaele

Parcheggi: non sempre il Comune è in difetto se vicino alle strisce blu non ci sono aree di sosta gratuite  

La Corte di Cassazione con l’Ordinanza n. 24939 del 24 novembre 2014 ha precisato che non sempre il Comune è