“Bdncp”: sancita una Convenzione tra Avcp e Accredia per l’aggiornamento dei dati sulle certificazioni di qualità

L’Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (Avcp) ha informato, con la Nota 17 aprile 2014 pubblicata sul proprio sito istituzionale, di aver sottoscritto una Convenzione con Accredia per l’inserimento nella “Banca dati nazionale dei contratti pubblici” (“Bdncp”)dei dati relativi alle certificazioni di qualità.

In particolare, con il Comunicato 16 aprile 2014 rivolto agli Organismi di certificazione ed alle Soa, il Presidente dell’Authority ha spiegato di aver – ai sensi dell’art. 6, lett. b), della Delibera n. 111 del 20 dicembre 2012 – individuato in Accredia, quale Organismo nazionale di accreditamento, l’Ente che fornisce, alle stazioni appaltanti e agli altri soggetti aggiudicatori, le certificazioni del sistema di qualità aziendale conforme alle normative europee della Serie Uni En Iso 9001 relative al Settore Ea/Iaf 28, e che dunque gli Organismi di certificazione accreditati e riconosciuti, a far data dal 1° maggio 2014, dovranno comunicare ad Accredia, oltre alle sopracitate certificazioni di qualità come disposto dall’art. 40, comma 3, lett. a) del “Codice dei contratti pubblici”, anche le notizie relative all’annullamento o la decadenza delle certificazioni stesse.

E’ dunque abrogato quanto in precedenza disposto con il Comunicato del Presidente n. 67 del 28 luglio 2011.


Tags assigned to this article:
Avcpqualità

Related Articles

Lsu: assegnati nuovi contributi per la stabilizzazione 

Con l’Avviso pubblicato il 4 maggio 2015 sul proprio sito web istituzionale, il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha reso

Partecipazioni pubbliche: pubblicato il rapporto del Ministero dell’Economia e delle Finanze sulla “revisione straordinaria”

E’ stato pubblicato il 16 maggio 2019 sul sito istituzionale del Ministero dell’Economia e delle Finanze il “Rapporto sugli esiti

Indagine su nomina di una Dirigente comunale: illegittima la mancata risposta alla richiesta di accesso agli atti della dipendente in questione

Nella Sentenza n. 1409 del 22 giugno 2017 del Tar Lombardia, una ex dipendente comunale ha proposto ricorso contro la

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.