Bilancio e ordinamento contabile: in G.U. il riparto del contributo alla finanza pubblica delle Regioni a Statuto speciale

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 154 del 5 luglio 2014 il Decreto Mef 17 giugno 2014, recante “Riparto del contributo alla finanza pubblica previsto dall’art. 16, comma 3, del Decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, tra le Regioni a Statuto speciale e le Province autonome di Trento e Bolzano. Determinazione dell’accantonamento”.
Il Decreto, composto da un unico articolo, determina l’accantonamento a valere sulle quote di Compartecipazione ai tributi erariali di ciascuna Regione a Statuto speciale per l’anno 2014. Gli importi – determinati in proporzione alle spese sostenute per consumi intermedi desunte, per l’anno 2011, dal Siope – sono indicati nella Tabella allegata al Decreto e riportata qui di seguito.
Gli obiettivi del Patto di stabilità di ciascuna Regione a Statuto speciale e Provincia autonoma sono rideterminati, per il 2014, tenendo conto di tali importi.

Tabella 1 – Concorso finanziario delle Regioni a Statuto speciale per l’anno 2014 di cui all’art. 16, comma 3,
del Dl. n. 95/12, a carico delle risorse del “Patto di stabilità verticale incentivato” 2013

Contributi in termini                          Contributo in termini
Regioni               di saldo netto da finanziare             di indebitamento netto
Valle d’Aosta                       137.454.257,35                183.272.343,13
Sardegna                               271.722.838,98                 362.297.118,64
Trentino Alto Adige               5.591.675,29                     7.455.567,06
Trento                                        85.156.291,05                 113.541.721,40
Bolzano                                   209.515.544,27               279.354.059,03
Friuli Venezia Giulia         149.084.476,73                198.779.302,30
Sicilia                                       641.474.916,33                 855.299.888,45
TOTALE                                   1.500.000.000                 2.000.000.000


Tags assigned to this article:
bilancio

Related Articles

“Legge di stabilità”: Fassino, “Non preoccupa il divieto per gli Enti Locali di alzare le tasse”

Il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, in una recente conferenza-stampa tenutasi a Roma, interviene sul divieto per gli Enti Locali di

“Fondone”: ripartite le risorse aggiuntive, pari a 1.170 milioni di Euro, stanziate dal “Decreto Agosto”

Con un Comunicato pubblicato sulla G.U. n. 313 del 18 dicembre 2020, il Ministero dell’Interno aha reso nota l’avvenuta approvazione

Come si determina lo stock del debito da trasmettere alla “Pcc” ?

Il testo del quesito: “In merito alla nuova normativa inerente alla trasmissione dello stock debito commerciale sulla ‘Piattaforma dei crediti

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.