Campi rom: Interno e Anci insieme per individuare soluzioni abitative alternative

Campi rom: Interno e Anci insieme per individuare soluzioni abitative alternative

Il Governo predisporrà un Fondo per il superamento dei campi rom e l’individuazione di soluzioni abitative diverse e “degne” e i Comuni lavoreranno per dare attuazione al progetto. Ad annunciarlo, con il Comunicato 17 giugno 2015, è il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, che ha discusso l’argomento con il Ministero dell’Interno, Angelino Alfano, alla presenza di una delegazione di Sindaci.

Abbiamo concordato con il Ministro Alfano sulla necessità di metterci subito al lavoro per il definitivo superamento dei campi rom. Nessuno – ha spiegato Piero Fassino – ha in testa le ruspe, però: si tratta di superare i campi esistenti, dove le condizioni di vita sono incivili, per intraprendere soluzioni degne, accompagnando l’inserimento in soluzioni abitative con condizioni igieniche degne di questo nome. Non è solo una questione di rispetto per le condizioni di vita di chi oggi vive nei campi, ma è anche uno strumento a favore della sicurezza e della legalità per tutte le comunità e tutti i cittadini”.


Related Articles

Finanza locale: disponibile il Decreto di riparto dell’incremento del “Fondo” per il ristoro ai Comuni delle minori entrate Imu

Con il Comunicato 16 dicembre 2023, il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari interni e territoriali-Direzione centrale per la Finanza

Il parere della Corte sulle spese di viaggio sostenute da Sindaco e Assessori

Nella Delibera n. 191 del 14 ottobre 2014 della Corte dei conti Toscana, pubblicata ieri, un Comune chiede: 1)         se

Canone non ricognitorio: non è dovuto sulle condutture sotterranee senza uso effettivo della strada

Nella Sentenza n. 862 del 20 settembre 2017 del Tar Veneto, i Giudici annullano alcune Determinazioni dirigenziali di un Ente