Capacità assunzionale: per la RgS l’utilizzo dei resti o degli spazi per gli Enti “virtuosi” sono alternativi

Capacità assunzionale: per la RgS l’utilizzo dei resti o degli spazi per gli Enti “virtuosi” sono alternativi


La Ragioneria generale dello Stato (RgS), con Nota Prot. 12454 del 15 gennaio 2021, in risposta al Comune di Roma ha fornito una nuova interpretazione dell’art. 5, comma 2, del Dm. 17 marzo 2020, circa la definizione della capacità assunzionale degli Enti Locali secondo cui i resti assunzionali dei 5 anni antecedenti al 2020 sono alternativi rispetto agli spazi concessi dalla Tabella 2, del Dm. 17 marzo 2020, e non possono essere cumulati.

Il Dm. 17 marzo 2020, attuativo dell’art. 33, comma 2 del Dl. n. 34/2019 (cd. “Decreto Crescita”), nello stabilire le nuove modalità di calcolo della

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Il doppio paradosso di Facebook: è gratis ma commercia i dati personali dei suoi utenti, è “ingannevole” ma non “aggressivo”

Il Consiglio di Stato ha confermato la sanzione di 5 milioni di euro a Facebook Ireland Ltd. (in solido con

Assenza del dipendente pubblico: chiarimenti dell’Inps sull’attività degli Uffici medico-legali

Con il Messaggio n. 4283 del 31 ottobre 2017, l’Inps ha fornito ulteriori chiarimenti sui contenuti del Dlgs. n. 75/17,

Carta d’identità elettronica: entro il 7 novembre 2016 i Comuni “non sperimentatori” devono compilare un Questionario

Con la Circolare n. 18 del 19 ottobre 2016, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.