Ccnl: la Corte dei conti ribadisce che l’interpretazione delle norme contrattuali è prerogativa dell’Aran

Ccnl: la Corte dei conti ribadisce che l’interpretazione delle norme contrattuali è prerogativa dell’Aran

Nella Delibera n. 63 del 28 maggio 2018 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto un parere sull’interpretazione della disciplina contrattuale dettata dall’Accordo di categoria nonché dai Ccnl. per il personale incaricato dello svolgimento dell’incarico di Segretario comunale e provinciale.

La Sezione afferma che tale richiesta di parere è inammissibile. La Sezione ribadisce quanto statuito dalla Corte dei conti, Sezioni Riunite, nella Delibera n. 56/11, secondo cui,“..in sede consultiva e di nomofilachia, le Sezioni della Corte dei conti non possono rendere parere sull’interpretazione e sul contenuto della norma del Contratto collettivo nazionale di lavoro (…) poiché, come più volte specificato, l’interpretazione delle norme contrattuali rientra nelle funzioni che il Legislatore ha attribuito all’Aran”.


Related Articles

Inps: nessuna prescrizione sul diritto al riconoscimento previdenziale dei dipendenti pubblici

Con un Comunicato-stampa diramato il 14 agosto 2018, l’Inps ha precisato che dal 1° gennaio 2019 i pubblici dipendenti potranno

Appalti: è illegittimo escludere un’Azienda ospedaliera pubblica in quanto Ente pubblico

Nella Sentenza n. C-568/13 del 18 dicembre 2014 della Corte di Giustizia europea, i Giudici dichiarano che l’art. 1, lett.

Phishing: nuovo tentativo di truffa ai danni dei contribuenti segnalato da Agenzia delle Entrate-Riscossione

Con il Comunicato 25 ottobre 2019, l’Agenzia delle Entrate segnala nuovi tentativi di truffa che possono esser recapitati via email

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.