Certificazione Unica: disponibile il software di compilazione

Certificazione Unica: disponibile il software di compilazione

Con il Comunicato 5 febbraio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha informato che è ora disponibile sul proprio sito il software che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare per compilare e inviare laCertificazione Unica 2015. Il nuovo Modello di certificazione, approvato lo scorso 15 gennaio 2015, dovrà essere trasmesso in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, all’Amministrazione finanziaria entro il 9 marzo 2015 (primo giorno lavorativo successivo alla scadenza fissata dalla norma a sabato 7 marzo).

I dati relativi ai redditi di lavoro dipendente, ai redditi di lavoro autonomo occasionale e ai redditi diversi, trasmessi dai sostituti d’imposta con la “Certificazione Unica”, saranno utilizzati per predisporre la “Dichiarazione 730 precompilata”, che sarà messa a disposizione dei pensionati e dei lavoratori dipendenti, online a partire dal 15 aprile. Il software è accessibile attraverso il percorso: Home – Strumenti – “Software di compilazione” –  Software Modelli di dichiarazione” .


Related Articles

Iva su prodotti editoriali: una Circolare dell’Agenzia delle Entrate riepiloga il regime speciale ex art. 74, Dpr. n. 633/72 e le ultime novità

Con la Circolare n. 23/E del 24 luglio 2014, l’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, è tornata sul regime

Sostituto d’imposta: nessuna ritenuta al Legale “non distrattario” della parte vittoriosa se la sua prestazione professionale risulta già pagata

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 286 del 20 maggio 2022, ha fornito chiarimenti in ordine

Imposta di bollo virtuale: nuovi chiarimenti delle Entrate sulle modalità di assolvimento

La Circolare Agenzia delle Entrate n. 16/E, del 14 aprile 2015, risponde ad un’esigenza di chiarezza sulla disciplina che regola