Commissione di gara di una Società “in house”: legittimo che il Presidente del Cda rivesta il ruolo di Presidente di Commissione

Commissione di gara di una Società “in house”: legittimo che il Presidente del Cda rivesta il ruolo di Presidente di Commissione

Nella Sentenza 1726 del 16 dicembre 2015 del Tar Lombardia, una Società “in house“ ha indetto una gara per l’affidamento del “Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti” e l’impresa classificatasi terza ha proposto ricorso contro gli atti della procedura, lamentando l’illegittima composizione della Commissione di gara, per essere stato nominato Segretario il soggetto che aveva provveduto a redigere il bando di gara, in violazione dell’art. 84, comma 4, del Dlgs. n. 163/06, e per avere il Presidente della Società “in house” nominato se stesso quale Presidente della Commissione di gara.

I Giudici

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge Madia”: lo stato dell’arte della riforma delle partecipate

La Sentenza della Corte Costituzionale n. 251/16 ha dichiarato incostituzionale la parte della Legge-delega n. 124/17 (“Legge Madia”), che disciplina

Tarsu: legittimo prevedere tariffe diverse per stabilimenti balneari e spiagge annesse a campeggi

Nell’Ordinanza n. 22010 del 21 settembre 2017 della Corte di Cassazione, un Comune aveva individuato 3 Categorie tariffarie per gli

Mobilità per interscambio: possibile anche se l’Ente non ha rispettato i tempi medi di pagamento

 Corte dei conti Umbria, Delibera n. 147 del 12 novembre 2015 Nella fattispecie in esame, un Comune chiede se, pur essendo