Commissione di gara di una Società “in house”: legittimo che il Presidente del Cda rivesta il ruolo di Presidente di Commissione

Commissione di gara di una Società “in house”: legittimo che il Presidente del Cda rivesta il ruolo di Presidente di Commissione

Nella Sentenza 1726 del 16 dicembre 2015 del Tar Lombardia, una Società “in house“ ha indetto una gara per l’affidamento del “Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti” e l’impresa classificatasi terza ha proposto ricorso contro gli atti della procedura, lamentando l’illegittima composizione della Commissione di gara, per essere stato nominato Segretario il soggetto che aveva provveduto a redigere il bando di gara, in violazione dell’art. 84, comma 4, del Dlgs. n. 163/06, e per avere il Presidente della Società “in house” nominato se stesso quale Presidente della Commissione di gara.

I Giudici

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Cassa DD.PP.: nuova Circolare con le condizioni di accesso al credito per gli Organismi di diritto pubblico con natura giuridica privatistica

Con la Circolare n. 1296 del 27 settembre 2019, la Cassa DD.PP. ha reso note le proprie condizioni generali per

“Fabbisogni standard”: adottati i nuovi coefficienti di riparto per il 2016

Il Dpcm. 14 luglio 2016, pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 51 della G.U. n. 272 del 21 novembre 2016, dispone

Credito d’imposta sui canoni di locazione: definiti i criteri per beneficiare dell’agevolazione ed il codice-tributo per la compensazione

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 14/E del 6 giugno 2020, ha fornito chiarimenti in ordine all’utilizzo, da tale