Conferenza Stato-Città: all’Ordine del giorno il riparto del “Fondo per il ristoro delle minori entrate Imu” date dalle esenzioni per il Settore turistico

Conferenza Stato-Città: all’Ordine del giorno il riparto del “Fondo per il ristoro delle minori entrate Imu” date dalle esenzioni per il Settore turistico

E’ convocata per oggi, 23 giugno 2020, la Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali. L’odierna seduta straordinaria si terrà alle 15.00 sotto forma di videoconferenza dalla Sala Roma del Ministero dell’Interno, per l’esame del seguente ordine del giorno.

  • Istruzioni operative per la trasmissione in via informatica della Relazione di cui all’art. 1 del Decreto Mit del 30 dicembre 2019 recante “Disposizioni in materia di destinazione dei proventi delle sanzioni a seguito dell’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità”. Parere ai sensi dell’art. 2, comma 2, del Decreto del Mit 30 dicembre 2019;
  • Schema di Decreto del Mef relativo alle modalità di riversamento del Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (Tefa), anche con riferimento ai pagamenti effettuati tramite bollettino di conto corrente postale. Intesa ai sensi dell’art. 19, comma 7, del Dlgs. 30 dicembre 1992, n. 504, come modificato dall’art. 38-bis del Dl. 26 ottobre 2019, n. 124, convertito, con modificazioni, dalla Legge 19 dicembre 2019 n. 157;
  • Schema di Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante anticipazione ai Comuni del rimborso del minor gettito, riferito al primo semestre 2020, dell’Imu derivante dall’esenzione per i fabbricati ubicati nelle zone colpite dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016. Parere ai sensi dell’art. 48, comma 16, del Dl. 17 ottobre 2016, n. 189, convertito con modificazioni dalla Legge 15 dicembre 2016, n. 229;
  • Schema di Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante riparto del “Fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate derivanti dalle esenzioni dall’imposta municipale propria-Imu per il Settore turistico”. Intesa ai sensi dell’art. 177, comma 2, del Dl. 19 maggio 2020, n. 34;
  • Schema di Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante riparto del “Fondo per il ristoro parziale ai Comuni delle minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’Imposta di soggiorno e dei Contributi di sbarco e di soggiorno”. Intesa ai sensi dell’art. 180, comma 2, del Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34;
  • Schema di Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante la ripartizione del “Fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate dovute all’esonero dal pagamento della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche”. Intesa ai sensi dell’art. 181, comma 5, del Dl. 19 maggio 2020, n. 34;
  • Schema di Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, di cui all’art. 57-quater del Dl. 26 ottobre 2019, n. 124 – Indennità dei Sindaci dei Comuni con popolazione fino a 3.000 abitanti. Intesa ai sensi dell’art. 57-quater del Dl. 26 ottobre 2019, n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157;
  • Linee interpretative del Ministero dell’Interno per l’attuazione dell’art. 57-quater, comma 4 del Dl. 26 ottobre 2019, n. 124, concernente l’indennità di funzione dei Presidenti di Provincia. Deliberazione ai sensi dell’art. 9, comma 6 del Dlgs. 28 agosto 1997, n. 281;
  • Schema di Decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, recante attribuzione ai Comuni delle Regioni Emilia-Romagna e Lombardia di un contributo, per l’anno 2020, a titolo di compensazione derivante dall’esenzione Imu riconosciuta agli immobili danneggiati ubicati nelle zone colpite dal sisma del 20 e 29 maggio 2012. Informativa ai sensi dell’art. 9, comma 6, del Dlgs. 28 agosto 1997, n. 281.

Related Articles

Ici: aree pertinenziali

Nell’Ordinanza n. 29193 del 6 dicembre 2017 della Corte di Cassazione, alcuni contribuenti si erano opposti agli avvisi di liquidazione

“Obiettivo Convergenza”: una Banca-dati per le “buone pratiche” di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia

L’Ispettorato generale di Amministrazione del Viminale ha avviato lo sviluppo di una Banca-dati delle buone pratiche amministrative adottate in Calabria,

Cassazione: il Concessionario può avvalersi direttamente della notifica diretta dei propri atti

Nell’Ordinanza n. 21558 del 22 ottobre 2015 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte afferma che  il Concessionario può avvalersi

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.