Consigliere residente fuori del capoluogo del Comune: sì al rimborso spese di viaggio se mancano trasporti pubblici adeguati

Consigliere residente fuori del capoluogo del Comune: sì al rimborso spese di viaggio se mancano trasporti pubblici adeguati

Nella Delibera n. 38 del 29 dicembre 2016 della Corte dei conti Autonomie, la questione controversa riguarda le modalità di calcolo del rimborso delle spese di viaggio sostenute da un Consigliere comunale residente fuori dal territorio dell’Ente, il quale, in assenza di mezzi di trasporto pubblico idonei, utilizzi il mezzo di trasporto privato per raggiungere la sede ove svolge le proprie funzioni politico-istituzionali.

In particolare, la Sezione è chiamata a valutare le 2 diverse fattispecie contemplate dall’art. 84, comma 1 e 3, del Dlgs. n. 267/00. Infatti, il rimborso delle spese di viaggio assume una diversa natura e finalità nelle

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Anac: l’uso del “Fascicolo virtuale dell’Operatore economico” sarà obbligatorio dal 9 novembre 2022 per le gare di appalto

Con la Notizia pubblicata sul proprio sito il 27 ottobre 2022, Anac ha comunicato che presso la propria Banca-dati è

“Piattaforma certificazione crediti”: disponibile la nuova funzione “Consenso per cessione”

E’ disponibile dal 23 marzo 2015 sul Portale “Piattaforma certificazione crediti”, sotto la voce del menu “Utilità”, la nuova funzione

Anac: aggiornato il prezzo delle risme di carta

Con la Delibera n. 143 del 30 marzo 2022, Anac aveva reso noto l’aggiornamento dei prezzi di riferimento per l’acquisto