Contenzioso tributario: in calo le controversie, nel 45% dei casi giudizi completamente a favore degli Enti

Contenzioso tributario: in calo le controversie, nel 45% dei casi giudizi completamente a favore degli Enti

Netto calo del contenzioso tributario (-17%, rispetto al 2013) e dei ricorsi (-9,4%): è la “fotografia” scattata dall’Agenzia delle Entrate al secondo trimestre 2014.
I dati parlano di 63.573 controversie pervenute tra aprile e giugno 2014 contro le 76.588 dello stesso periodo del 2013.

Dall’analisi dell’Agenzia emerge inoltre che, mentre i ricorsi di primo grado presentato alle Commissioni tributarie provinciali sono diminuite sensibilmente (calo tendenziale del 23,9%), gli appelli pervenuti presso le Commissioni tributarie regionali hanno registrato un incremento del 9,7%.

Si evidenzia infine che nel 45% per cento dei casi i giudizi sono stati completamente favorevoli all’Ente (valore complessivo di 2.613,19 milioni di Euro) mentre quelli completamente favorevoli ai contribuenti sono stati il 31% (per un valore di 1.629,66 milioni di Euro).


Tags assigned to this article:
contenziosotributi

Related Articles

Ricorso del contribuente: ha l’effetto di sanare la nullità della notificazione dell’atto tributario

Nella Sentenza n. 24408 del 30 novembre 2016, la Corte di Cassazione chiarisce che la natura sostanziale e non processuale

Nullità di un avviso di accertamento per sottoscrizione di un soggetto non dotato di nona qualifica funzionale

Nella Sentenza n. 3222/25/15 della Ctp Milano, con tempestivo ricorso un soggetto impugnava l’avviso di accertamento emesso dall’Agenzia delle Entrate

Imu: faq ministeriali sulla corretta applicazione dell’Imposta ai terreni agricoli montani

Il Mef-Dipartimento delle Finanze, con la Nota 28 maggio 2015, pubblicata sul proprio sito web istituzionale, ha diffuso alcune faq