Contenzioso tributario: liti pendenti per la prima volta scendono sotto quota 500.000

Contenzioso tributario: liti pendenti per la prima volta scendono sotto quota 500.000

Con Comunicato-stampa n. 205 del 20 dicembre 2016, il Mef ha diffuso il consueto bollettino sul contenzioso tributario. Ne è emerso che, nel periodo luglio-settembre 2016, le controversie tributarie pendenti (497.117) si sono ridotte di circa il 9,2%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a conferma di un trend positivo già iniziato dal 2012. Per la prima volta la giacenza scende sotto la soglia delle 500.000 unità.

Nel trimestre considerato, le controversie instaurate in entrambi i gradi di giudizio sono state 43.660,facendo registrare una lieve riduzione dei nuovi contenziosi (-0,98% pari a -432 ricorsi) rispetto allo stesso periodo del 2015.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Vending machines”: numerosi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi

L’Agenzia delle Entrate, con l’articolata Risoluzione n. 3 del 24 gennaio 2019, ha fornito numerosi chiarimenti in merito all’art. 2

“Avcpass”: l’obbligo di utilizzo del Sistema di estende anche ai servizi di cui all’Allegato IIB del “Codice”

Con il Parere n. 37 del 27 maggio 2015, l’Anac chiarisce che le procedure per l’affidamento dei servizi di cui

Concorsi: prova preselettiva

Nella Sentenza n. 1882 dell’11 febbraio 2020 del Tar Lazio, la ricorrente (ammessa con riserva ad un concorso, all’esito del