“Contributo di sbarco”: non è consentita l’introduzione ex novo nel corso dell’anno d’imposta 2016

“Contributo di sbarco”: non è consentita l’introduzione ex novo nel corso dell’anno d’imposta 2016

Nella Delibera n. 69 del 26 maggio 2016 della Corte dei conti Sardegna, viene chiesto se le previsioni dell’art. 1, comma 26, della Legge n. 208/15, nella parte in cui prevede che, “al fine di contenere il  livello  complessivo della pressione tributaria, in coerenza con gli equilibri generali di finanza pubblica, per l’anno 2016 è sospesa l’efficacia delle leggi regionali e delle Deliberazioni degli Enti Locali nella parte in  cui prevedono aumenti dei Tributi e delle Addizionali attribuiti alle Regioni e agli Enti Locali con legge dello Stato rispetto ai livelli di aliquote o tariffe applicabili per l’anno 2015

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Finanza locale: in G.U. il “Decreto Enti Locali” con importanti novità in materia di Patto, armonizzazione e debiti P.A.

  E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 140 del 19 giugno 2015 (Suppl. Ordinario n. 32), il Dl. 19 giugno

Appalti: la mancata produzione della domanda di partecipazione non costituisce cause di esclusione nelle procedure aperte

La domanda di partecipazione non costituisce un documento da produrre a pena di esclusione nelle gare pubbliche svolte con procedura

Amministratori partecipate: l’indennità di risultato rientra nel tetto dell’80% dei costi per il funzionamento dell’Organo amministrativo

Nella Delibera n. 90 del 25 ottobre 2016 della Corte dei conti Liguria, viene chiesto se rientra nel tetto dell’80%