Copertura a tempo indeterminato di 2 posti part-time: possibile utilizzare i resti assunzionali del triennio precedente

Copertura a tempo indeterminato di 2 posti part-time: possibile utilizzare i resti assunzionali del triennio precedente

Nella Delibera n. 184 del 11 novembre 2015 della Corte dei conti Molise, un Sindaco ha inviato una richiesta di parere in merito alla possibilità di utilizzare i resti assunzionali del triennio precedente, mediante la copertura a tempo indeterminato di due posti part-time, alla luce delle previsioni di cui all’art. 1, comma 424, della Legge n. 190/14. La Sezione afferma che gli Enti Locali possono effettuare assunzioni di personale a tempo indeterminato non vincolate dalla disposizione del comma 424 utilizzando la capacità assunzionale del 2014 derivante dalle cessazioni di personale nel triennio 2011-2013, sempre nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica.

Con riguardo al budget di spesa del biennio 2015-2016 (riferito alle cessazioni di personale intervenute nel 2014 e nel 2015), la capacità assunzionale è invece soggetta ai vincoli posti dall’art. 1, comma 424, della Legge n. 190/14 finalizzati a garantire il riassorbimento del personale provinciale. Pertanto, la Sezione conclude rispondendo positivamente al quesito in esame.

Corte dei conti Molise, Delibera n. 184 del 11 novembre 2015


Related Articles

Mepa: il 2016 si apre con nuovi bandi e regole

Aumenta la gamma di servizi che possono essere negoziati attraverso il “Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione” (Mepa). Con una Nota

Semplificazione: in G.U. il Modulo unificato per la richiesta della “Autorizzazione unica ambientale”

Con il Decreto 8 maggio 2015, pubblicato sulla G.U. n. 149 del 30 giugno 2015 (Suppl. Ordinario n. 35), è

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a gennaio 2017

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 55 del 7 marzo 2017 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di gennaio