Corte dei conti: dati finanziari della gestione 2019 dell’Istat

Corte dei conti: dati finanziari della gestione 2019 dell’Istat

 

Nella Determinazione n. 12 del 4 febbraio 2021 la Corte dei conti, Sezione del controllo sugli Enti, approva la Relazione sulla gestione finanziaria per l’esercizio 2019 dell’Istat. In particolare, la Sezione rileva che la gestione finanziaria di competenza presenta nell’anno 2019 un disavanzo di 1,81 milioni, rispetto ad un disavanzo di 64,71 milioni dell’anno 2018, dovuto principalmente all’aumento dei trasferimenti statali. L’avanzo di amministrazione a fine esercizio 2019 è pari a 189,90 milioni (rispetto a 182,08 milioni del 2018), di cui l’importo di 78,42 milioni costituisce la quota vincolata, in massima parte (Euro 73,86 milioni) destinata alla copertura degli oneri per i Censimenti permanenti. L’esercizio 2019 chiude con un avanzo economico di 2,77 milioni rispetto ad un disavanzo economico di 50,59 mln del precedente esercizio. Il patrimonio netto a fine esercizio 2019 ammonta a 134,82 milioni, in lieve aumento rispetto a 132,05 milioni del 2018. Nel corso dell’esercizio 2019, l’Istat ha completato il processo di adeguamento alla nuova configurazione di ente di ricerca, come stabilito dal Dlgs. n. 218/2016, con la modifica dello Statuto e la previsione di un rappresentante dei ricercatori e dei tecnologi nel Consiglio di Istituto, e con l’approvazione del Regolamento di organizzazione, del Regolamento del personale e del Regolamento di amministrazione, di finanza e di contabilità.

Le rilevazioni statistiche che rientrano nella mission dell’Istat sono indicate nel Dpr. di approvazione del “Programma statistico nazionale” 31 gennaio 2018 e successivi aggiornamenti. Proseguono da parte dell’Istat le attività di elaborazione e diffusione dei dati relativi ai censimenti permanenti annuali della popolazione, delle imprese, delle istituzioni pubbliche e delle istituzioni no-profit. Per il 2021 l’Istat ha programmato l’ultimo Censimento generale dell’Agricoltura con cadenza decennale.


Related Articles

Affidamenti sottosoglia: principi da rispettare

Nella Sentenza n. 1104 del 5 luglio 2018 del Tar Puglia, i Giudici si esprimono sugli appalti di servizi sottosoglia,

Affidamento ”Servizio riscossione” a Impresa sociale: legittimità della revoca dell’affidamento della Giunta comunale

Nella Sentenza n. 3274 del 20 luglio 2016 del Consiglio di Stato, con Deliberazione di Giunta comunale un Comune affidava

Elezioni amministrative 2016: determinati i tempi per allestimento e smantellamento dei seggi

Con la Circolare n. 27 del 18 maggio 2016, il Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari interni e territoriali,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.