“Covid-19”: il Consiglio dei Ministri delibera l’assegnazione di ulteriori 900 milioni di Euro al Commissario straordinario

“Covid-19”: il Consiglio dei Ministri delibera l’assegnazione di ulteriori 900 milioni di Euro al Commissario straordinario

Con la Delibera del Consiglio dei Ministri datata 20 aprile 2020 e pubblicata sulla G.U. n. 98 del 14 aprile 2020, sono stati stanziati Euro 900 milioni per la realizzazione degli interventi in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.

Le risorse, che vanno a sommarsi a quelle messe in campo precedentemente dal Governo con il medesimo scopo, attraverso una lunga serie di interventi legislativi, vengono assegnate al Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica “Covid-19”, a valere sul “Fondo per le emergenze nazionali”.


Related Articles

Clausole di limitazione territoriale: sono nulle per violazione del principio di non discriminazione

Nel Parere n. 107 del 17 giugno 2015, l’Anac chiarisce che i bandi di gara non possono stabilire limitazioni di

Interdittiva Antimafia: vicinanza a soggetto collegato alla criminalità organizzata

Nella Sentenza n. 2211 del 3 aprile 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che, ai fini dell’adozione dell’Interdittiva

Comuni sciolti per infiltrazione mafiosa: determinate le anticipazioni di cassa per il pagamento di spese indifferibili

È stato pubblicato sulla G.U. n. 103 del 5 maggio 2017, il Dm. Interno 24 aprile 2017, recante “Anticipazione di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.