“Covid-19”: il Ministero per la P.A. fornisce indicazioni sulle modalità di svolgimento delle prestazioni lavorative nella “Fase 2”

“Covid-19”: il Ministero per la P.A. fornisce indicazioni sulle modalità di svolgimento delle prestazioni lavorative nella “Fase 2”

Il Ministero per la P.A., con la Direttiva n. 3 del 4 maggio 2020, ha fornito indicazioni circa le “Modalità di svolgimento della prestazione lavorativa nell’evolversi della situazione epidemiologica da parte delle Pubbliche Amministrazioni” nella cd. “Fase 2”.

Come noto, l’evolversi della situazione epidemiologica è stato accompagnato dall’adozione di numerosi Provvedimenti normativi, volti a fronteggiare le conseguenze sanitarie e socio-economiche derivanti dalla diffusione del virusCovid-19”. Nell’ambito del quadro normativo di riferimento è da ultimo intervenuto il Dpcm. 26 aprile 2020 che, nel definire le misure per il contenimento del contagio da “

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: solo alcuni Enti Locali sono tenuti all’invio delle certificazioni per il rimborso dell’Iva sui servizi non commerciali 

La Direzione centrale della Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, con la Circolare Fl. n. 1 del 19 gennaio 2016,

Gare per lavori: vanno specificati i costi interni per la sicurezza, pena l’esclusione

Nella Sentenza n. 700 del 4 maggio 2015 del Tar Toscana, Sezione Seconda, i Giudici osservano che l’art. 86, comma

La “Legge Madia” muove i primi passi: approvati i primi 11 Decreti attuativi

Nella seduta del Consiglio dei Ministri del 20 gennaio 2016, il Governo ha approvato preliminarmente i seguenti 11 schemi di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.