Covid Gb oggi, “fine restrizioni atto irresponsabile”

Covid Gb oggi, “fine restrizioni atto irresponsabile”

(Adnkronos) – L’imminente allentamento delle regole anti Covid in Gran Bretagna, annunciato da Boris Johnson, è “un’affermazione politica, piuttosto che scientifica”, e “un atto di irresponsabilità”. Questa la dura critica lanciata da Tim Spector, esperto di Covid presso il King’s College di Londra, in un’intervista a ‘Times Radio’. Anche se altri Paesi stanno andando nella stessa direzione, ha detto lo scienziato, “c’è chiaramente una corsa del governo a dire che la Gran Bretagna è la prima, la prima a uscirne, la prima ad avere conquistato Omicron, il nostro programma booster è il primo del mondo, eccetera”. 

Ma, ha aggiunto, “i dati ai quali si stanno affidando sono molto dibattuti dal punto di vista scientifico”, per dire che “il Regno Unito è uscito (dalla pandemia) più velocemente e meglio di chiunque altro”. I dati sui ricoveri ospedalieri e i decessi sono in calo, ha confermato Spector, ma per l’Ufficio nazionale di statistiche e secondo i dati dell’App Zoe, il progetto guidato dallo scienziato, il Regno Unito è ancora su una soglia di oltre 200mila nuovi contagi giornalieri e “siamo ancora vicini a dove eravamo il 1 gennaio e al picco di allora”. Quindi la pandemia “non è assolutamente finita” e il governo sta mandando il “messaggio sbagliato” ai cittadini. 

Ieri il premier Johnson ha annunciato che tutte le restrizioni anti-Covid, compreso l’obbligo di quarantena per chi risulta positivo, verranno abolite in Inghilterra tra 2 settimane, con un mese di anticipo rispetto a quanto previsto. 


Related Articles

4 novembre: una celebrazione senza festa

Giorno dell’Unità nazionale e Giornata delle Forze armate. E’ questa la denominazione con la quale viene definito il 4 novembre,

“Eitan dovrà essere restituito alla zia in Italia”

Le autorità israeliane dovranno probabilmente ”restituire” al suo tutore legale in Italia il piccolo Eitan Birain, unico sopravvissuto della sua

Covid oggi Gb, governo cambia idea: vaccino anche a 16-17enni

Il vaccino anti Covid sarà offerto anche agli adolescenti di età compresa tra i 16 e i 17 anni. E’

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.