Covid Italia, Vaia: “Numeri non devono spaventare, vaccinarsi per un buon Natale”

Covid Italia, Vaia: “Numeri non devono spaventare, vaccinarsi per un buon Natale”

I numeri del Covid-19 in Italia “non devono spaventarci, si tratta di numeri attesi, non dimentichiamo che siamo nel periodo invernale, propizio alle malattie respiratorie, e le attività sono tutte aperte”. Piuttosto, “andiamo tutti a vaccinarci, così sarà un buon Natale”. A fare il punto è Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, ospite al Tg4.  

“Dobbiamo fare tutti la terza dose, nel minor tempo possibile – rimarca Vaia – perché abbiamo visto che purtroppo, per colpa della variante Delta e Delta plus, l’efficacia del vaccino si abbassa moltissimo fra i 5 e i 6 mesi” dal completamento del ciclo vaccinale. Secondo Vaia, dunque, “è saggio cominciare già dal quinto mese e vaccinarci. Questa è la strada”, sottolinea aggiungendo che “in rianimazione allo Spallanzani per i due terzi sono ricoverate persone non vaccinate, un terzo è vaccinato ma si tratta di persone molto anziane o con più patologie. Questi sono dati, il resto sono chiacchiere”.  

Secondo Vaia, inoltre, “bisogna ampliare la fascia dell’obbligo vaccinale a tutte le persone che hanno rapporti con il pubblico, a partire dal personale sanitario, le forze dell’ordine, il personale scolastico docente e non docente, i dipendenti della grande distribuzione. Bisogna con coraggio andare avanti e allargare l’obbligo vaccinale a queste categorie”. 

 

 


Related Articles

Vino, nel 2020 boom e-commerce +74,9% e investimenti digital +55,8%

L’online è esploso durante la pandemia: +74,9% le vendite sui portali web di proprietà, +435% per le piattaforme online specializzate,

Afghanistan, “almeno tre morti in aeroporto Kabul”

Ci sarebbero almeno tre morti fuori dall’aeroporto di Kabul, dove si assiste ad “un pandemonio assoluto”. Lo riferisce l’inviato di

Barcellona, ufficiale Xavi in panchina per tre stagioni

“Il Fc Barcelona ha raggiunto un accordo con Xavi Hernández affinché diventi allenatore della prima squadra per il resto della

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.