Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e regioni: dati 2 luglio

Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e regioni: dati 2 luglio

Il bollettino Covid Italia di oggi, 2 luglio 2021, con dati e news della Protezione Civile e regione per regione su contagi, ricoveri, morti. I numeri da Lombardia e Lazio, Veneto e Campania, Sardegna e Piemonte, Sicilia e Puglia e le notizie dalle grandi città come Roma, Milano e Napoli. I dati delle regioni: 

Sono 28 i nuovi contagi da coronavirus nelle Marche secondo il bollettino di oggi, 2 luglio. 

”Nelle ultime 24 ore sono stati testati 1788 tamponi: 941 nel percorso nuove diagnosi (di cui 317 screening con percorso Antigenico) e 847 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 3,0%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 28 (1 nella provincia di Macerata, 0 nella provincia di Ancona, 5 nella provincia di Pesaro-Urbino, 2 nella provincia di Fermo, 18 nella provincia di Ascoli Piceno e 2 fuori regione)”, comunica la Regione. 

”Questi casi comprendono soggetti sintomatici (6 casi rilevati), contatti in setting domestico (7 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (7 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (4 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 2 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico. Nel percorso Screening un totale di 317 test antigenici effettuati e 4 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 1%”. 

Nessun decesso e nessun nuovo contagio da coronavirus in Valle d’Aosta oggi, 2 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. I contagi da inizio epidemia sono, pertanto, 11693. I casi positivi attuali sono 34 di cui 1 ricoverato in ospedale e 33 in isolamento domiciliare, nessun ricoverato in terapia intensiva. I casi totali testati sono 66672. I decessi da inizio emergenza di persone risultate positive al Covid in Valle D’Aosta sono 473. 

In Basilicata sono 4 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 592 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il consueto bollettino in cui risulta anche una guarigione. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 16 (+1) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 682 (+3). 

Per la vaccinazione, ieri sono state somministrate 3.704 dosi. Finora sono 298.193 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (53,9 per cento) e 159.761 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (28,9 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 457.954. I residenti in Basilicata sono 553.254. 

Sono 58 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 2 luglio, secondo i dati del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 58 su 12.519 test di cui 4.785 tamponi molecolari e 7.734 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,46% (1,4% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati sono 3.105.938. 

Sono 57 i nuovi casi di contagio Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, e due nuovi decessi. A riferirlo il bollettino della Regione Veneto.  

Per quanto riguarda i vaccini, ieri sono state somministrate in Veneto 49.331 dosi, che portano il totale dall’inizio della campagna a 4.244.092. Le persone che hanno già completato il ciclo con il richiamo sono 1.522.626, il 31,4% della popolazione residente, mentre quelle che hanno ricevuto una sola dose sono 2.684.629 (55,3%). 


Related Articles

In arrivo il Black Friday, tutti pazzi per il Livestream Shopping

Manca più di un mese all’attesissimo Black Friday 2021, l’evento di shopping (online e offline) che solo lo scorso anno

Covid, Mattarella: “Ancora non c’è vittoria finale, responsabilità e precauzione”

(Adnkronos) – “Dopo oltre 2 anni e mezzo di pandemia, non possiamo ancora proclamare la vittoria finale sul Covid-19. Dobbiamo

Napoli, spara davanti a bar: 4 ragazzi feriti, 2 sono gravi

(Adnkronos) – Ruba la pistola a una guardia giurata e la usa per esplodere diversi colpi contro alcuni ragazzi davanti

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.