Debiti P.A.: illegittima la compensazione se il credito vantato dall’Ente nei confronti è stato contestato

Debiti P.A.: illegittima la compensazione se il credito vantato dall’Ente nei confronti è stato contestato

Nella Sentenza n. 2572 del 27 ottobre 2014 del Tar Lombardia un Comune ha determinato di restituire a due soggetti una somma, a titolo di rimborso del contributo di costruzione versato per il rilascio del permesso di costruire, dichiarato decaduto. Tuttavia, con Determinazione il Comune ha stabilito di procedere alla compensazione tra tale debito e il credito vantato nei confronti dei soggetti in questione, a titolo di Ici, per gli anni 2009, 2010 e 2011. I Giudici affermano che, nel caso di specie, la pendenza del giudizio avente ad oggetto il credito vantato dall’Amministrazione comunale, relativo all’Ici, dinanzi alla Ctp, esclude che possa operare la compensazione. Pertanto non è legittimo il provvedimento con il quale un Comune, dovendo restituire all’avente diritto una somma di denaro, ha disposto la compensazione di tale debito con un credito vantato nei confronti del medesimo soggetto a titolo di Ici, nel caso in cui tale ultimo credito per Ici sia stato formalmente contestato in sede giudiziale.


Tags assigned to this article:
compensazionedebiti P.A.Ici

Related Articles

Mutui Enti Locali: in G.U. i tassi da applicare su quelli a tasso variabile per il I semestre 2017

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 34 del 10 febbraio 2017 il Decreto 31 gennaio 2017, con il quale il

Omessa indicazione della terna dei subappaltatori: l’irregolarità è sanabile tramite“soccorso istruttorio”

Con la recente Sentenza n. 1790 del 29 dicembre 2016, la Sezione II del Tar Milano-Brescia, ha chiarito che la

Isole minori: il 27 ottobre 2021 il termine ultimo per presentare le domande di finanziamento

Il 27 settembre 2021 è stato pubblicato, sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli Affari