Dichiarazione “Irap/2019”: approvati il Modello e le Istruzioni ministeriali

Dichiarazione “Irap/2019”: approvati il Modello e le Istruzioni ministeriali

Con il Provvedimento 30 gennaio 2019, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il Modello “Irap/2019” e le relative Istruzioni ministeriali.

Con riferimento ai Quadri di interesse per gli Enti Locali (“Frontespizio” e Quadri “IK”, “IR”, “IS”), il Modello non presenta sostanziali modifiche rispetto a quello dello scorso anno. In particolare, tra le novità introdotte nel recente passato e riconfermate anche quest’anno, ricordiamo la Sezione XVII del Quadro “IS”, relative al riporto a nuovo, anche per le Amministrazioni pubbliche che adottano il “metodo retributivo”, del maggior credito maturato

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasferimenti erariali: ripartito il “Fondo per contenziosi connessi a Sentenze esecutive relative a calamità o cedimenti”

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale ha reso noti, con il Comunicato 28 settembre 2016 pubblicato sul

Iva: qual è l’aliquota da applicare al pagamento dell’opera d’arte giudicata vincitrice nell’ambito di un concorso bandito dal Comune?

Il testo del quesito: “Nell’ambito della realizzazione delle opere pubbliche, l’Ente che fruisce di contributi pubblici deve destinare una parte

Fattura elettronica: decorsi i 15 giorni dall’arrivo, si può ancora contestare anche se non è stata rifiutata tramite lo “Sdi”?

Il quesito: “Da quando partono i 15 giorni di tempo per accettare o rifiutare una fattura elettronica? Partono dalla data

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.