Differenziazione premio individuale: i chiarimenti applicativi Aran

Differenziazione premio individuale: i chiarimenti applicativi Aran

Con il recente Orientamento CFL_126, l’Aran ha fornito indicazioni in merito alla corretta applicazione dell’art. 69 del Ccnl. 21 maggio 2018 in merito alla previsione del riconoscimento di una maggiorazione del premio individuale attribuibile ai dipendenti che conseguono le valutazioni più elevate.

A tal fine, il comma 2 della citata disposizione dispone che “la misura di detta maggiorazione, definita in sede di Contrattazione integrativa, non potrà comunque essere inferiore al 30% del valore medio pro-capite dei premi attribuiti al personale valutato positivamente ai sensi del comma 1”, ed al comma 3 che “la Contrattazione integrativa definisce altresì,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Requisiti tecnici di partecipazione: la Stazione appaltante può definire criteri più stringenti nel limite della proporzionalità e ragionevolezza

Nella Delibera n. 393 del 29 aprile 2020, l’Anac stabilisce che sul possesso dei requisiti di partecipazione ad una gara

Modelli “Unico” e “730”: disponibili da oggi le Dichiarazioni precompilate 2016

I circa 30 milioni di cittadini che, nel 2015, hanno percepito redditi di lavoro dipendente e assimilati o la pensione,

Avviso di accertamento: illegittimo se sottoscritto prima della scadenza ex art. 12 della Legge n. 212/00

  Nella Sentenza n. 11088 del 28 maggio 2015 della Corte di Cassazione ai fini del rispetto del termine di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.