Digitalizzazione P.A.: il Dipartimento della Funzione pubblica avvia la consultazione sul “Syllabus Competenze digitali per la P.A.”

Digitalizzazione P.A.: il Dipartimento della Funzione pubblica avvia la consultazione sul “Syllabus Competenze digitali per la P.A.”

Dopo la Circolare n. 3/2018, che esortava gli Enti che non avessero ancora provveduto a nominare tempestivamente il “Responsabile per la transizione al digitale”, il Ministero per la Pubblica Amministrazione – Dipartimento della Funzione pubblica, torna sul tema della digitalizzazione della P.A. lanciando la consultazione pubblica sul Syllabus Competenze digitali per la P.A.”.

Riassunto con la locuzione non esattamente esaustiva “set di conoscenze e skill digitali di base”, il “Syllabus” rientra nell’ambito del più ampio Progetto “Competenze digitali per la P.A.”, promosso dal Dipartimento della Funzione pubblica nell’ambito del Pon “Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020”, che punta ad accelerare i processi di trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione.

La via maestra per arrivare a questo obiettivo – che dovrebbe, di riflesso, portare a un innalzamento del livello qualitativo dei servizi offerti – è stata identificata nella predisposizione di piani formativi personalizzati che consentano ai dipendenti pubblici di migliorare le proprie competenze in ambito digitale.

Stando a quanto si apprende da una Nota pubblicata il 24 ottobre 2018 sul sito istituzionale del Ministero guidato da Giulia Bongiorno, il “Syllabus Competenze digitali per la PA” è il primo risultato prodotto nell’ambito di questo Progetto e “rappresenta uno strumento di partenza per la realizzazione di attività di verifica delle conoscenze possedute su cui basare interventi di formazione mirata e di valorizzazione delle competenze”.

A chi si rivolge? Innanzitutto, ai dipendenti pubblici che vogliano testare le proprie competenze e, in secondo luogo, agli Enti coinvolti in attività di pianificazione di interventi formativi e ai formatori chiamati a definire programmi che siano in linea con il “Syllabus” e quindi strumentali a colmare le carenze rilevate.

Il “Syllabus” definisce l’insieme di conoscenze e abilità digitali considerate chiave per la Pubblica Amministrazione, quali ad esempio: la gestione di dati e informazioni, la sicurezza, i servizi telematici, la comunicazione e la conoscenza di tecnologie emergenti, ed è stato realizzato grazie ad un Gruppo di lavoro istituito presso il Dipartimento della Funzione pubblica e costituito da esperti di formazione e competenze digitali.

La consultazione – attiva dal 24 ottobre scorso e che si chiuderà alle 12.00 del 21 dicembre 2018 – consente, previa registrazione sul Sistema “DFPAuth” o autenticazione tramite Twitter, di commentare direttamente i testi. Ogni commento sarà visibile a tutti e quindi potrà essere a sua volta commentato da altri utenti.

I risultati della Consultazione saranno usati dal Dipartimento della Funzione pubblica ai fini della redazione del testo  finale del “Syllabus”, con l’obiettivo di adottare un quadro condiviso delle competenze digitali di base e offrire un’offerta formativa mirata.

Per info e segnalazioni contattare l’indirizzo competenzedigitali@governo.it.


Related Articles

Farmacia: l’affidamento della gestione dei dispensari non va necessariamente a quella più vicina

Nella Sentenza n. 5876 del 27 novembre 2014 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano che l’art. 1 della Legge

Pianta organica Farmacie: il Comune è competente alla formazione di uno strumento pianificatorio

Nella Sentenza n. 5701 del 17 dicembre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici rilevano che le piante organiche delle

Contenzioso tributario: notifica a mezzo posta

Nell’Ordinanza n. 15185 dell’11 giugno 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, nel Processo tributario, non

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.