Diritto al sepolcro: trasmissibilità

by Redazione | 03/03/2021 8:42

Nella Sentenza n. 194 del 15 febbraio 2021 del Consiglio di Stato, i Giudici affermano che nel sepolcro ereditario lo ius sepulchri si trasmette, nei modi ordinari, per atto inter vivos o mortis causa, dall’originario titolare anche a persone non facenti parte della famiglia, nel sepolcro cd.“gentilizio o familiare” (la distinzione, risalente al diritto romano, tra sepolcro ereditario e sepolcro familiare o gentilizio è tuttora accolta dalla dottrina e dalla giurisprudenza), lo ius sepulchri è attribuito, in base alla volontà del fondatore, in stretto riferimento alla cerchia dei familiari destinatari del sepolcro stesso, acquistandosi dal singolo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/diritto-al-sepolcro-trasmissibilita/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/diritto-al-sepolcro-trasmissibilita/