Durc: la valutazione della gravità delle infrazioni spetta all’Istituto previdenziale

by Redazione | 19/07/2016 11:01

Nella Sentenza n. 800 dell’8 giugno 2016 del Tar Lombardia, i Giudici si esprimono sulla verifica della regolarità contributiva delle imprese partecipanti alle gare pubbliche. Nel caso di specie, una Società lamenta di essere stata esclusa da una pubblica gara (della quale era risultata aggiudicataria provvisoria) per irregolarità nel versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali. I Giudici statuiscono che il problema dell’esclusione dalle gare per violazione delle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali (art. 38, comma 1, lett. i) del Dlgs. n. 163/06) è stato reso più complesso finora dalla mancanza di un coordinamento formale tra le competenze

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/durc-la-valutazione-della-gravita-delle-infrazioni-spetta-allistituto-previdenziale/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/durc-la-valutazione-della-gravita-delle-infrazioni-spetta-allistituto-previdenziale/