Durc “online”: il Decreto e la Circolare ministeriale chiariscono le nuove disposizioni

Durc “online”: il Decreto e la Circolare ministeriale chiariscono le nuove disposizioni

Si registrano ulteriori passi avanti sulla strada della dematerializzazione dei documenti amministrativi, e della loro generazione direttamente in digitale: è infatti operativa dal 1º luglio 2015 la disciplina sul Durc online, annunciata nel Dl. n. 34/2014, art. 4: “chiunque vi abbia interesse verifica con modalità esclusivamente telematiche ed in tempo reale la regolarità contributiva nei confronti dell’Inps, dell’Inail e, per le imprese tenute ad applicare i contratti del Settore dell’edilizia, nei confronti delle Casse edili. L’esito dell’interrogazione ha validità di 120 giorni dalla data di acquisizione e sostituisce ad ogni effetto il Documento Unico di Regolarità Contributiva (Durc),

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
appaltidurconline

Related Articles

Riscossione: le principali novità introdotte con il “Decreto fiscale” e le opportunità per gli Enti impositori

Il Dl. 22 ottobre 2016, n. 193, convertito con la Legge 1° dicembre 2016, n. 225, ha introdotto rilevanti novità

Delega fiscale: via libera ai Decreti attuativi che riformano riscossione, contenzioso, sistema sanzionatorio e lotta all’evasione

Il Consiglio dei Ministri, riunitosi il 22 settembre 2015, ha approvato in via definitiva il pacchetto di Decreti attuativi che

“Covid-19”: il quadro delle restrizioni applicabili tra il 7 e il 15 gennaio 2021

E’ stato approvato, nel corso del Consiglio dei Ministri n. 88 del 5 gennaio 2021, il testo del discusso Decreto-legge